ALI’ AGKA E’ STATO UNA SORTA DI CANDIDATO MANCIURIANO?

   Ovviamente è una tesi, prove certe non ce ne sono, ma se si ragiona sull’attentato a Giovanni Paolo II del 1981 e cosa c’è stato dietro, emergono diverse prove che l’attentato dei Lupi Grigi fu guidato da servizi segreti.

   Alla luce degli ormai numerosi depistaggi verificatesi negli anni sull’attentato al Papa, e sulle speculazioni politiche che furono imbastite sulla base della convenienza politica, bisognerebbe vagliare le varie ipotesi possibili sull’episodio, non scartando la possibilità di una contemporanea presenza di più centri di potere interessati allo stesso delitto.

   In sostanza l’ipotesi che bisognerebbe vagliare, che non ci troviamo di fronte a un “comune” complotto, inteso come accordo tradizionale raggiunto tra complici appartenenti a una stessa organizzazione.

   Qui ci troviamo di fronte a qualcosa di più complesso, ovvero di un attentato eseguito dai Lupi Grigi, la cui organizzazione sarebbe stata diretta, aiutata, assistita, da una pluralità di soggetti interessati – ance se talora tradizionalmente contrapposti – uniti, nell’occasione, dal comune obiettivo delle eliminazione del Papa/o quello di lanciargli un messaggio, e facilitati, nel raggiungimento delle convergenze di reti occulte massoniche.

  A provare questa tesi, c’è un Massone Gioele Magaldi che è Gran Maestro del Grande Oriente Democratico[1] che sostiene che dietro a questo all’attentato al papa c’è stato un conflitto tra centri massonici internazionali.

   Secondo Magaldi, il movente dell’attentato di Agca ai danni di Karol Woytila andava ricercato nella furibonda lotta per il predominio globale che in quel fatidico 1981 coinvolgeva le Ur-Lodges (Logge Internazionali) Three Eyes e White Eagle, entrambe ascrivibili a diverso titolo al milieu massonico di tipo reazionario ed oligarchico.

   Sul finire degli anni ’60 del secolo scorso fu fondata, su impulso di pezzi da novanta del calibro di Rockefeller, Kissinger e Brzezinski, la famigerata superloggia dai “tre occhi”, motore decisionale di una torsione illiberale e antidemocratica che avrebbe dispiegato dappertutto i suoi malefici effetti dal principio fino ai giorni nostri (guarda caso nel periodo che stava finendo il periodo di sviluppo che aveva conosciuto l’occidente capitalista).  

   Sempre secondo Magaldi i principali avvenimenti storici accaduti a cavallo fra la fine degli anni ’60 e gli anni ’70, dal golpe greco dei colonnelli all’operazione condor in America latina, passando per diversi tentativi golpisti falliti in Italia, portavano indiscutibilmente il marchio della Three Eyes. A lungo andare lo strapotere di questa nuova Ur-Lodge, capace di far saltare vecchi e consolidati equilibri, provocò per reazione la nascita di una nuova superloggia, la White Eagle, sorta per iniziativa congiunta di due storiche Ur-Lodges come la Edmund Burke e la Geburah. L’obiettivo di questa nuova Ur-Lodge era quello di limitare il “raggio di influenza” della Three Eyes, divenuta nel frattempo troppo arrogante ed ingombrante. La White Eagle, fondata nel dicembre del 1978, piazzò fin da subito alcuni colpi importanti, favorendo l’elezione di Margaret Thatcher in Inghilterra e di Ronald Reagan negli Stati Uniti, personaggi notoriamente distanti dal circuito di influenza della Three Eyes[2].

   Più o meno nello stesso periodo, gli stessi ambienti massonici in grado di condizionare così pesantemente il corso politico dell’Occidente, favorirono pure l’ascesa al potere in Iran dell’ayatollah Khomeini, mandando contestualmente in esilio lo scià di Persia Mohammad Reza Pahlavi, sgradito avamposto della Three Eyes in Medio Oriente. Tesi questa che non mi trova d’accordo poiché trascura il fatto che sono le masse che fanno storia. La rivoluzione iraniana era una manifestazione della forza del moto rivoluzionario d’Asia e d’Africa. Poi, in Iran, il proletariato è stato la forza decisiva e la spina dorsale della rivoluzione, non bisogna dimenticare che i lavoratori crearono i Shoraz, strutture assimilabili ai Soviet.

 Dopo aver subito una serie di smacchi gravissimi in rapida sequenza, l’ala più dura della superloggia fondata da Kissinger, Brzezinski e Rockefeller maturò l’idea di mettere in atto una “esemplare ritorsione”: il 30 Marzo del 1981 John Warnock Hinckley Jr. spara contro il presidente Reagan.

   Da tenere conto che negli attentati contro Giovanni Paolo II (quello del 1981 fu uno dei tanti episodi) la presenza di simbologie esoteriche.

   E non solo negli attentati contro il papa. Sempre Gioele Magaldi indicò l’evidenza correlazione della data dell’attentato a Parigi del 13 novembre 2015, con la tragica conclusione della vicenda dei Templari.

   Negli attentati di Bruxelles il 22 marzo 2016 la data coinciderebbe con la data della soppressione dell’Ordine del Tempio. C’è da chiedersi sul perché su questa scelte simbolica della data e l’utilizzo di un linguaggio avverso o estraneo per gli esecutori.

   Inoltre c’è da tenere conto della presenza in ambienti vaticano di personaggi vicini alla massoneria[3] e ai servizi americani.

   Tra l’altro è emerso i collegamenti tra l’episodio dell’attentato al papa del 1981 e i centri di poteri occulti presenti nelle logge trapanesi, punto di raccordo tra massoneria internazionale, servizi deviati americani e italiani, esponenti dell’ortodossia russa (tramite i contatti resi possibili attraverso l’Ordine dei Templari).[4]    I collegamenti tra logge trapanesi e mondo arabo.[5] Da tenere conto il collegamento tra i Lupi Grigi e organizzazioni di matrici khomeinista.[6]  E non si deve scordare le connessioni ideologiche tra Lupi Grigi e le ideologie naziste e neonaziste e quindi con i movimenti terroristi appoggiati dalla CIA in chiave anticomunista sin dall’epoca dalla fine della seconda guerra mondiale. Fondamentali l’emersione delle connessioni bancarie tra queste propaggini e i potentati economici riconducibili, alla famiglia dei Thurn und Taxis[7] e alla destra europea.  

   In sostanza da diversi indagini e ricerche sono emersi i collegamenti globali tra le centrali criminali e i massimi centri di potere dell’Occidente e in particolare quelli presenti ai vertici degli Stati Uniti dell’imperialismo di ispirazione panaglista.

   Ora cosa mi fa dire che Agka un potenziale candidato manciuriano. In un libro scrive: “Il 31 marzo 1981 c’era stato a Washington l’attentato al presidente Reagan. Uno psicopatico aveva sparato al presidente … Io quel giorno (il 13 maggio) fui invaso da una misteriosa energia spirituale … Io non ero uno psicolabile ispirato, indotto dall’attentato a Reagan all’attentato al Papa. Misteriosi personaggi, provocando l’attentato a Reagan, mi avevano trasmesso, quasi imposto, facendoli tuttavia con naturalezza, il loro ordine dell’attentato al papa. Sono soltanto uno strumento di misteriosi che io colloco nell’universo dell’evento assolutamente unico e irripetibile in tutta la storia mondiale, dell’attentato al Papa”.[8]  


[1] http://www.grandeoriente-democratico.com/

[2] http://www.ilmoralista.it/2014/12/28/lo-strano-sbarco-a-roma-di-ali-agca-turco-che-sparo-al-papa-per-vendicare-il-ferimento-di-ronald-reagan/

[3] https://www.amazon.it/Vaticano-massone-denaro-poteri-occulti/dp/885662298X  

http://www.marcovuyet.com/ALARMA%20LISTA%20PECORELLI.htm

[4] http://www.antimafiaduemila.com/home/primo-piano/74140-massoneria-e-mafia-carlo-palermo-non-dobbiamo-perdere-mai-la-fiducia-di-raccontare-questi-fatti.html

[5] https://ventoditrapani.altervista.org/i-misteri-politici-di-trapani/   https://www.limesonline.com/cartaceo/sicilian-connection-cosi-collaborano-mafiosi-e-jihadisti?prv=true   http://www.gerograssi.it/cms2/file/casomoro/B171/0472_001.pdf

[6] https://www.varesenews.it/2010/01/attentato-a-wojtyla-non-e-agca-la-chiave-per-arrivare-alla-verita/158773/

[7] https://it.wikipedia.org/wiki/Thurn_und_Taxis   https://hovistocosechevoiumani.wordpress.com/tag/carlo-palermo/  https://www.maurizioturco.it/bddb/2010-05-11-antimafia-duemil.html

[8] Alì M. Agka, La mia verità, a cura di A.M. Turi, Roma, Newton Compton, 1996, p. 132.

~ di marcos61 su giugno 21, 2020.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: