E SE USASSERO I BAMBINI COME CAVIE?

 

 

E’ un’ipotesi atroce ma d’altronde non bisogna scartare questa ipotesi , pensiamo solamente ai bambini soldati in molte guerre nel mondo (l’Unicef denuncia che sono 300.000).

In due telefilm americani trasmessi uno su LA7 (Il camaleonte) e l’altro su Italia 1 (Dark Angel), si parla di bambini sottratti alle famiglie da parte di organismi governativi supersegreti, per esperimenti. Nel primo (Il camaleonte) il bambino viene sottratto per diventare un simulatore, in sostanza diventare qualsiasi persona un camaleonte appunto e nel secondo (Dark Angel) i bambini erano parte di un progetto per farli diventare dei supersoldati attraverso l’uso dell’ingegneria genetica. In entrambi i casi, i personaggi quando diventano adulti scappano da queste strutture.

Solo fantasia? Invenzioni, per creare delle trame per film?

Nel 1995 davanti all’ACHRE Advisory Commission on Hunan Radiator Experiments) molte vittime parlarono degli esperimenti su di loro, alcune delle quali erano in attività infantile. Alcune testimonianze erano raccapriccianti, come quella di Cristina De Nicola, secondo cui il dottor B l’aveva condotta a Tucson (Arizona) per esperimenti sul controllo della mente, usando farmaci, iniezioni, rappresentazioni postipnotiche e facendo esperimenti d’irradiazione sul collo, gola e utero. Questi esperimenti erano cominciati quando Cristina aveva 4 anni. Un’altra testimonianza, quella di Claudia Mullen, secondo cui il dottor Sideny Gottiebn aveva usato prodotti chimici, radiazioni, ipnosi, farmaci, isolamento in vasche d’acqua, privazione del sonno, scosse elettriche, lavaggio del cervello e abusi emotivi e verbali tra esperimenti sul controllo della mente che aveva l’obiettivo di trasformarla sin da quando era bambina in una spia perfetta.

Perciò l’ipotesi che i torturatori usino anche bambini mi pare un’ipotesi atroce ma non inverosimibile.

 

 

Advertisements

~ di marcos61 su giugno 10, 2016.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: