ATTENTI AI SERPENTI: SONO SPIE SIONISTE

ISRAELE: UN ROBOT SERPENTE PER L’ESERCITO

   La robotica sta sviluppandosi in tutti i campi. Ovviamente il campo militare non ne è esente. Le armi robot sono sempre più sofisticate al punto che si hanno robot piloti, robot soldati, robot carri armati. Queste armi sono usate sempre di più basti pensare che gli imperialisti americani abbiano in dotazione 12.000 robot di terra e 7.000 droni operativi in Afghanistan e in Iraq.

 

sarà il primo di una serie di animali-automi a scopo militare

Israele: un robot-serpente per l’esercito

Tra poco sarà in dotazione a Tzahal. Avrà compiti di spionaggio sul campo di battaglia

MILANO – Fra poco, Tzahal, ovvero l’esercito israeliano, avrà a disposizione un robot serpente che avrà compiti di spionaggio sul campo di battaglia. Il robot, lungo due metri, è dotato di telecamera e sensori e striscia sul terreno come un vero e proprio rettile. Il robot è rivestito con un materiale mimetico che gli permette di confondersi con la vegetazione e il suolo. Il robot-serpente può avanzare dovunque: anche in tunnel, gallerie e cavità naturali oscure.

ANIMALI-ROBOT – Il militare che lo controlla a distanza, attraverso un computer portatile, potrà avere attimo per attimo immagini e suoni della zona in cui sta operando il robot. Lo strano robot, inoltre, può inarcarsi, come fanno i serpenti, per scrutare il terreno e riprenderlo con la telecamera che ha al posto della «testa». Il finto serpente può essere caricato anche con piccole quantità di esplosivi ad alto potenziale. Questa incredibile «macchina da guerra» è stata messa a punto dai ricercatori del Technion-Israel Institute di Haifa. Il serpente-robot è il primo risultato di vaste ricerche che hanno per obiettivo la costruzioni di animali-robot da impiegare in guerre o conflitti armati. Nel prossimo futuro gli scienziati d’Israele costruiranno anche gatti e cani robotici. Il primo scienziato a studiare la possibilità di costruire robot a forma di animali e il loro impiego nei vari eserciti è stato, negli anni ’70, il giapponese Shigeo Hirose.

Paolo Torretta
16 giugno 2009

 

LINK  http://www.corriere.it/esteri/09_giugno_16/robot_serpente_esercito_israeliano_paolo_torretta_9121fffe-5a69-11de-8451-00144f02aabc.shtml

 

Annunci

~ di marcos61 su giugno 17, 2009.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: