ATTENZIONE AL GHB

ATTENZIONE AL GHB DETTA LA DROGA DEGLI STRUPRI

 

      L’acido Gamma Idrossi Butirico (GHB) nasce nel 1960 come farmaco in grado di indurre uno stato di anestesia profonda con scarsi effetti depressivi per il cuore e per il respiro. Si trova sul mercato clandestino sotto forma di polvere, capsule o, più frequentemente, come liquido incolore del gusto salato. Il GHB è un farmaco in uso in Europa per la terapia dell’alcolismo e della narcolessia, negli Stati Uniti è permesso solo per la terapia della narcolessia. È un neurotrasmettitore perché è presente nell’organismo, soprattutto nel cervello a livello dei gangli della base. Esistono zone in cui va a legarsi nella corteccia, nel mesencefalo, nella substantia nigra, nei gangli dell’ippocampo. È anche presente nel sangue e passa facilmente la barriera emato-encefalica e placentare. Ha molti effetti neurologici. Perché si lega ai recettori Gaba-B, inibisce il rilascio della Dopamina nell’Ipotalamo, aumenta il rilascio della Dopamina. Gli effetti che il GHB sonno: deprime il sistema nervoso, può dare astinenza. Un’overdose da GHB può portare a uno stato di coma per depressione respiratoria, negli Stati Uniti le emergenze mediche collegate a GHB sono in rapida crescita.   Il GHB crea dipendenza fisica e può anche determinare dipendenza psicologica. La dipendenza fisica si sviluppa quando il GHB è preso su base regolare (esempio ogni 2-4 ore per giorni consecutivi). Gli effetti causati dall’interruzione possono includere allucinazioni, insonnia, ansietà, tremori, sudorazione, irascibilità, dolori intercostali, e rigidezza, dolori ai muscoli e alle ossa, sensibilità agli stimoli esterni, e noia mentale.

   Il GHB è stato utilizzato per violenze sessuali, rapine, rapimenti. In questi casi viene somministrato all’insaputa della vittima, infatti, bastano poche gocce in qualsiasi drink per diventare uno strumento in mani altrui.

   Perciò, senza paranoie, attenti agli sconosciuti che v’invitano a cocktail o bere bevande sconosciute e complimenti ancora all’industria farmaceutica che per massimizzare i profitti non guarda in faccia a niente.

 


Annunci

~ di marcos61 su maggio 18, 2009.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: