Il mobbing impazza per l’Italia

Istruzione, sanità, pubblica amministrazione. Ma anche call center e forze dell’ordine. Questi sono i settori che più di altri mobbizzano i lavoratori esponendoli a violenza psico fisiche sul luogo di lavoro e al rischio di contrarre malattie da stress. Lo rileva uno studio condotto dall’Ispel (Istituto superiore per la prevenzione e sicurezza del lavoro). L’indagine rileva numeri da brivido: nel 2007 il 6% dei lavoratori sarebbe stato esposto a minacce di violenza fisica, il 4% a violenza da parte di terzi e il 5% a mobbing e molestie sul lavoro. I più colpiti da stress e mobbing sarebbero gli insegnanti di scuola medie inferiori e superiori. Il detonatore sarebbe non tanto il rapporto problematico con gli studenti, quanto con le famiglie e la dirigenza scolastica. Colpiti da stress patologico anche gli infermieri più in genere tutti i professionisti dell’aiuto. Costretti persino, in alcuni casi a subire violenze fisiche dai pazienti. Così nelle strutture sanitarie si riscontra un alto indice infortunistico

Annunci

~ di marcos61 su aprile 17, 2009.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: